La Scuola Media San Domenico, essendo paritaria, offre un servizio pubblico e fa parte a tutti gli effetti del sistema scolastico nazionale, nel pieno rispetto dei principi della Costituzione e della normativa emanata dal Ministero dell’Istruzione. In particolare cura un’istruzione che consenta al ragazzo di:

  • consolidare le conoscenze acquisite e favorire la piena appropriazione delle competenze di base al fine di introdurre al sapere specialistico;
  • sviluppare adeguate capacità di osservazione, analisi e sintesi, di rielaborazione e considerazione critica dei vari contenuti;
  • offrire gli strumenti e gli stimoli per “incontrare” la realtà in tutte le sue dimensioni imparando ad apprezzare la sua ricchezza e il suo mistero.

Il primo grado della scuola secondaria riguarda in particolare alunni nell‘età della preadolescenza. È un’età di grandi trasformazioni che toccano non solo il corpo, ma anche il modo di guardare se stessi e gli altri, di concepire il mondo e la realtà, di rapportarsi a Dio e al mistero. Mai come in questo momento è fondamentale saper offrire loro non solo conoscenze e indicazioni comportamentali, ma le ragioni che stanno alla base di tali conoscenze e comportamenti.

È l’età in cui si determinano criteri valoriali significativi anche per l’età adulta e si compiono passi decisivi nella conquista della propria libertà. Una libertà che non deve essere intesa come possibilità di seguire di momento in momento le proprie voglie, ma come esercizio di una signoria su se stessi che si attua nella capacità di operare scelte sagge e di reggere le proprie responsabilità. Solo in seno a questo tipo di libertà può stare l’amore.

Sono traguardi enormi, rispetto ai quali nessun educatore, genitore o insegnante che sia, può esimersi dall’offrire il proprio contributo paziente e appassionato.

Il nostro corpo docente crede fermamente che lo scopo principe del proprio lavoro sia la formazione di belle persone, capaci di rapportarsi bene con sé e con gli altri, con il creato e con il Creatore. Per questo è molto convinto dell’importanza di lavorare in un team unito e affiatato, che proponga ai ragazzi una scala di valori condivisa.

Ci accomuna la passione per il nostro “mestiere” e l’attenzione al singolo allievo, alla singola persona, con le sue peculiarità, i suoi bisogni e le sue specifiche ricchezze. Consapevoli del difficile passaggio che i ragazzi attraversano a questa età, cerchiamo di coniugare fermezza e comprensione, di essere pazienti e di ascoltarli, senza però indulgere ad eccessivi buonismi.

Riserviamo poi particolare attenzione alle metodologie usate. Consapevoli della necessità, più che mai imprescindibile a questa età, di coinvolgerli e interessarli, alterniamo le tradizionali lezioni frontali ad attività laboratoriali e di cooperative learning. Siamo molto favorevoli all’introduzione delle nuove tecnologie nell’attività scolastica e la nuova struttura è particolarmente avanzata in questo settore.

Cerchiamo inoltre di favorire l’interdisciplinarietà, anche con proposte specifiche. Ad esempio, le lezioni di lingua straniera vengono vivacizzate dall’inserimento dei progetti CLIL, che permettono ai ragazzi di saper esporre in inglese alcuni argomenti di storia, geografia, scienze.

Siamo consapevoli che la nostra opera educativa non si compie semplicemente con le parole, ma esige il nostro coinvolgimento totale ed è proprio in questo rapporto da persona a persona che riceviamo sempre nuova linfa per proseguire nel compito più delicato ed entusiasmante che ci sia.

La Scuola Secondaria di I grado prevede il seguente orario di frequenza minima obbligatoria: tutte le mattine, dal lunedì al venerdì, dalle 8.05 alle 13.50, per un totale di 30 ore settimanali.

Nei pomeriggi, sempre dal lunedì al venerdì, oltre alla mensa vengono offerti vari servizi secondo le necessità e le scelte delle famiglie:

  • il doposcuola, per l’esecuzione dei compiti;
  • corsi di recupero o consolidamento, corsi di latino, inglese madrelingua, attività sportiva, studio individuale di strumento musicale, ecc.

È comunque possibile personalizzare la propria settimana scegliendo il servizio mensa o le diverse attività pomeridiane a seconda delle proprie esigenze.
Dal termine delle lezioni fino a fine luglio è inoltre previsto il campo estivo, aperto a tutti gli iscritti alla nostra scuola.

Il curricolo scolastico, cioè le 30 ore di frequenza settimanale obbligatoria, è suddiviso fra le varie discipline nel seguente modo:

Materia Ore settimanali
Italiano 6
Matematica 4
Storia e Geografia 4
Scienze 2
Inglese 3
Spagnolo
o Approfondimento di Inglese
2
Tecnologia e informatica 2
Scienze motorie e sportive 2
Musica 2
Arte e immagine 2
Religione 1

La Scuola Media dall’anno scolastico 2016/17 si trasferisce nella nuova sede “San Tommaso” situata in via Berengario da Carpi 8 e può usufruire di:

  • 6 aule nuove, luminose, grandi dotate di attrezzature multimediali
  • 3 aule nuove, luminose e spaziose dedicate ai laboratori di lingue, scienze, arte e musica;
  • un ampio e verde parco utilizzabile anche per laboratori “en plain air”;
  • la sala mensa;
  • un parcheggio riservato.

La nostra scuola è paritaria.

Le iscrizioni si accettano direttamente presso la Segreteria della scuola.

Per approfondire le notizie è bene consultare il nostro POF o la Carta dei Servizi che potete scaricare qui sotto.

Per saperne di più è possibile fissare un appuntamento con la Coordinatrice del settore, la dott.ssa Emma Zappellini, attraverso la segreteria della scuola (051 0392050; scuolasantommaso@farlottine.it) o contattando direttamente l’incaricata (emma.zappellini@farlottine.it).

Invalsi 3a Media 13/14

  • Farlottine
  • Emilia Romagna
  • Italia

Contattaci

Segreteria

Coordinatrice del Settore

dott.ssa Emma Zappellini